Telefoggia, intervista ad Andrea Cantatore di Volantino Gps
ottobre 11, 2018

 

 

Sul sito de La Repubblica è stato pubblicato un articolo un paio di giorni fa, che è davvero molto interessante, intitolato “Marketing vecchio stile: i grandi retailers preferiscono i vecchi volantini”.

 

L’articolo ci appare subito interessante per una serie di motivi:

  • La portata del fenomeno del volantinaggio per le aziende è talmente rilevante da vedersi dedicato un articolo su uno dei maggiori quotidiani nazionali;
  • Sottolinea fortemente come il volantinaggio sia strumento insostituibile per la pubblicizzazione delle aziende e delle attività, soprattutto in periodi prolifici a livello economico come può essere Novembre, in vista delle festività natalizie.

 

L’articolo riporta alcuni dati importanti e interessanti da analizzare. Ad esempio, riporta che il 66% delle aziende che utilizza il volantinaggio come forma pubblicitaria sono supermercati e ipermercati (primi tra tutti Coop, Conad e Carrefour). A grande distanza troviamo poi il settore di moda e calzature (al 9%) e infine le profumerie (4%).

I dati sono riportati da Tiendeo.it, la più grande piattaforma nazionale che offre agli utenti tutti i volantini delle aziende più diffuse sul territorio.

 

Perché la carta stravince ancora sull’online?

 

Ovviamente, questo articolo de La Repubblica apre a diverse considerazioni.

Partiamo dal fatto che, nel 2018, la carta prevale su qualsiasi altri mezzo di comunicazione.

Si può dire con una certa tranquillità che “non siamo mai stati così evoluti”. Eppure, nell’era del web e della velocità d’informazione, un supporto cartaceo non riesce ancora ad essere sostituito da una pubblicità online.

È chiaro che i fattori che contribuiscono a questa condizione sono molti e vari, tra gli altri abbiamo:

  • La fisicità del volantino: toccare con mano porta ad avere un impatto più forte e diretto, il che rende il cliente automaticamente più interessato;

 

  • La sicurezza che il volantino arrivi a tutti: le agenzie di distribuzione pubblicitaria che lavorano a modo (meglio se supportate da monitoraggio gps), assicureranno all’azienda la consegna al 100% del materiale pubblicitario. Una pubblicità online invece può facilmente essere ignorata, abituati come siamo ad averne continuamente sotto gli occhi;

 

  • La ciclicità del volantinaggio: il metodo di distribuzione svolge una parte insostituibile, infatti consegnando il volantino ciclicamente ogni tot di tempo, si può avere la certezza di rimanere impressi a chi lo riceve. Così avrai una grande possibilità di acquisirli come clienti.

 

Anche i dati sono dalla parte del volantinaggio, metodo insostituibile per l’ottima riuscita di una campagna pubblicitaria.

 

Se vuoi essere certo che anche la tua pubblicità tramite volantinaggio sia fruttuosa per la tua azienda, come per quelle in cui abbiamo parlato in questo articolo, potrai trovare tutto nel libro “I tuoi volantini vengono distribuiti davvero? Guida pratica per imprenditori  e responsabili marketing che usano il volantinaggio per promuovere le proprie aziende”, in vendita su Amazon al prezzo di 18,70 €

 

Ti ringrazio per aver dedicato qualche minuto della tua giornata alla lettura di questo articolo.

A presto,

Andrea Cantatore.

 

Andrea Cantatore
Andrea Cantatore
Andrea Cantatore è un imprenditore seriale e studioso di marketing. Ad oggi collabora con aziende nei settori più svariati. È autore dei blog volantinogps.it e volantinobancomat.it, punti di riferimento nel settore della distribuzione pubblicitaria. È redattore della rivista “Volantino Gps Magazine”, distribuita in tutta Italia. Oggi si occupa di consulenza marketing per aziende di medio-grandi dimensioni e nel contempo gestisce le sue attività. Classe ’91, nato e cresciuto a Foggia (FG), si avvicina al settore marketing dopo aver frequentato studi informatici. Si differenzia dalla massa per la sua abilità nel coniugare strategie di marketing offline con marketing online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *